La Produzione del Sidro

I nostri metodi di produzione del sidro di mele sono nati per garantire un prodotto naturale nel rispetto della ricetta tradizionale.

Tutti i nostri metodi sono in fase di studio

La nostra azienda è impegnata sin da subito nella ricerca tecnico scientifica volta a garantire, nel rispetto delle varietà di mele impiegate, la piacevolezza che il nostro ambiente alpino regala  ad un sidro di montagna. Il nostro primo obbiettivo è garantire un  prodotto naturale dove la maestria tecnica supera l’aggiunta di qualsiasi coadiuvante esterno.

 

Sidro Metodo Ancestrale

Metodo Ancestrale

Le mele vengono raccolte a mano dalle piante centenarie sui comuni di Aosta, Saint Marcel, La Salle, Servoz ; raccolte in contenitori da 300 kg, vengono portate nella sede di Chaource , qui vengono tritate e pigiate mediante l’uso di un torchio a rulli continuo: il fresco mosto ottenuto, viene fatto decantare al freddo e successivamente travasato.

Non vengono aggiunti coadiuvanti enologici di nessun tipo, la stessa fermentazione è spontanea.

Raggiunti i 2,5 % vol di alcol, la botte viene raffreddata e filtrata,  si procede quindi  alla messa in bottiglia del nuovo sidro e al raggiungimento di 3,5/4 % vol si procede a pastorizzare  senza nè degorgiare nè aggiungere coadiuvanti.

Il nostro sidro  subisce quindi solo trattamenti naturali e l’eventuale deposito è garanzia della procedura impiegata.

 

Maley Metodo Classico


Metodo Classico

Dalla sola mela Raventze, coltivata nel comune di Saint Marcel, produciamo la base metodo classico. Qui vengono applicati i tradizionali  protocolli da spumante a metodo classico: la mela viene pigiata mediante l’uso di un torchio verticale da vino previa macinatura del frutto, il mosto viene flottato, travasato ed inoculato con ceppi di lieviti da vino; ottenuto il sidro base, si procede ad una serie di stabilizzazione fino al tirage del sidro in bottiglia. L’élévage è tuttora in corso, prevediamo un affinamento di 6 mesi prima del dégorgement.